LONDON

41&43 Maddox Street

W1S 2PD London

United Kingdom

+44 20 74 93 6009

LUNEDÌ - VENERDÌ

10:00 - 18:00

 

SABATO

12:00 - 18:00

MILANO

Corso di Porta Nuova 46/B

20121 Milano

Italy

+39 02 36 75 65 39

LUNEDÌ - VENERDÌ

10:00 - 18:30

LUGANO

Via Nassa 62

6900 Lugano

Switzerland

+41 91 92 14 000

LUNEDÌ - VENERDÌ

10:00 - 18:00

SABATO

12:00 - 18:00

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • Artsy-logo-mask
  • artnetlogo_wix_edited
  • kooneswix

© 2017 Cortesi Gallery

herman de vries

(1931 Alkmaar, Olanda)

Pittore, scultore, artista concettuale olandese, herman de vriesdal 1954 lavora a mobiles, dipinti monocromi, collage e oggetti ottico-cinetici. È sempre stato vicino al Gruppo Zero, pubblicando ad Arnhem la rivista Integration. De vries comincia a dipingere verso la fine degli anni Cinquanta. La sua arte, definita dall’artista stesso come “informale”, non contiene figure o colori. I dipinti di quel periodo rappresentano i primi passi dell’artista verso la casualità come principio dell’ordine. Questo principio ha lo scopo di raggiungere la più assoluta oggettività e ha avuto un ruolo centrale nella carriera artistica di de vries. Al momento, la sua arte si concentra nel rappresentare la complicata relazione tra uomo e natura. Nel 2014, herman de vries ha partecipato alla LVI edizione della Biennale di Venenezia(esposizione curata da Cees de Boer e Colin Huizing), colpendo la giuria che lo aveva selezionato.